Canon amplia la gamma XEED con 6 proiettori a ottica intercambiabile

I nuovi modelli della gamma XEED sono WUX7500, WUX6700 e WUX5800. Cui si aggiungono tre modelli a sorgente luminosa laser: XEED WUX5800Z, WUX6600Z, e WUX7000Z, che si presentano come soluzione ideale per i System Integrator.

gamma XEEDCompatibili con sei obiettivi motorizzati, tra cui il nuovo RS-SL06UW ad alta risoluzione e distorsione ridotta, i nuovi modelli della gamma XEED garantiscono massima versatilità di installazione.
Disponibili nelle versioni da 5800, 6700 e 7500 lumen, mentre i modelli laser nelle versioni da 5800, 6600 e 7000 lumen, tutti gli innovativi proiettori a lampada di Canon garantiscono un’elevata luminosità di proiezione grazie al sistema ottico AISYS 4.2, a una struttura ottica migliorata e alla tecnologia LCOS. Per immagini precise e dettagliate, senza il classico effetto reticolo tipico dei proiettori LCD tradizionali.
Il rapporto di contrasto nativo di XEED WUX7500, XEED WUX6700 e XEED WUX5800 è pari a 2000:1, mentre quello di XEED WUX7000Z, XEED WUX6600Z e XEED WUX5800Z è pari a 4000:1, raggiungendo il valore di 20.000:1 in modalità contrasto dinamico. Per una visualizzazione migliorata, con colori fedeli e neri più intensi.
Tutti i modelli della gamma XEED sono, inoltre, dotati di un processore estremamente performante, in grado di elaborare le immagini con estrema accuratezza e precisione, anche in scala di grigi, prestandosi anche all’uso in ambito di formazione medicale. Caratteristiche tecniche avvolte in un nuovo design, robusto e resistente.
Non da ultimo, in caso di impiego di più proiettori contemporaneamente, tramite la funzione Edge Blending si possono unire le immagini provenienti da dispositivi diversi preservando una posizione e un’accuratezza ideale in termini di allineamento dei pixel.
La gamma XEED assicura, poi, una durata nel tempo superiore grazie alla maggiore resistenza al calore dello chassis dei nuovi proiettori, e una pianificazione settimanale o giornaliera di fino a cinque proiezioni, oltre a operazioni di manutenzione estremamente facili.
Il tutto a consumi inferiori rispetto ad altri proiettori della stessa categoria (solo 0,073 watt per lumen se attivi, 0,3 watt se in standby), anche grazie alla modalità ECO, che garantisce un’incredibile efficienza energetica sia in attività sia in standby.

Maggiori informazioni qui.

L.S.