Come scegliere il computer aziendale migliore

Computer aziendale

Computer aziendaleScegliere il giusto computer aziendale è un’attività critica, dato che ormai la maggior parte delle attività economiche è imprescindibile dall’uso dell’informatica.

La scelta dipende in gran parte dalla funzione della risorsa che dovrà utilizzare il computer aziendale, ovvero dalla potenza di calcolo e dalla mobilità che richiederà il computer aziendale.

Manager e venditori richiedono sempre più spesso computer portatili leggeri, piccoli e affidabili. Schermi intorno ai 12 pollici, come quello del MacBook Air di Apple o del Vaio Serie E di Sony, permettono di contenere peso e dimensioni. La durata della batteria di questi portatili è comunque intorno alle 10 ore, più che sufficienti per una intensa giornata sul campo o in viaggio tra Milano, Roma e Londra.

Una valida alternativa – o spesso una obbligatoria abbinata – è rappresentata dai tablet aziendali, soprattutto se dotati di connessione 4G, monitor da 9.7 o superiore e spazio di archiviazione di almeno 16 GB: il miglior esempio è l‘iPad Air di Apple.

Impiegati, redattori e contabili necessitano di computer aziendali desktop silenziosi e compatti – aziendalmente devono rispettare un ferreo budget (essere il più economici possibili senza scadere nella mancanza di qualità) e permettere la manutenzione centralizzata.

Marche come Dell e Acer sono specializzate nella produzione di computer desktop per le aziende con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ingegneri, progettisti e designer richiedono invece computer desktop potenti accoppiati a monitor di altissima qualità. Il budget sale rapidamente, soprattutto per la necessità di dotare i computer di abbondante quantità di RAM, di una scheda grafica dedicata ed eventualmente di disco fisso flash.

I PC desktop di Asus e HP hanno linee dedicate a questi professionisti.

I creativi che spesso lavorano in mobilità, come fotografi e tecnici del suono, chiedono infine computer portatili dalle elevate capacità, con monitor di grandi dimensioni (dai 15 pollici in su). Questi professionisti possono trovare maggior soddisfazione in un disco fisso veloce (almeno 7500 rpm) ma molto capiente (si parte da 1 GB), espandibile poi tramite periferiche esterne USB 3 o Thunderbolt. I portatili più adatti sono quelli della linea MacBook Pro di Apple e quelli della linea EliteBook di HP.