Lenovo rileva Motorola per conquistare il mobile aziendale

LerryPage+Yang Yuanqing

LerryPage+Yang YuanqingGoogle ha venduto Motorola Mobility – acquisita per 12,5 miliardi di dollari a maggio del 2012 – ai cinesi di Lenovo per 2,91 miliardi di dollari.

La vendita arriva dopo la precedente cessione della divisione Set Top per 2,35 miliardi di dollari e a causa delle perdite costanti della divisione Mobility, che malgrado abbia realizzato Moto X e Moto G ha perso 248 milioni di dollari nel terzo quarter del 2013.

La vendita è vista dal mercato come un’ammissione di sconfitta per Google (che comunque conserva i brevetti e i crediti fiscali di Motorola, valutati intorno ai 5 miliardi di dollari) ma soprattutto come una brillante mossa da parte di Lenovo, che stabilisce così una presenza credibile nel mercato mobile aziendale.

Lenovo infatti domina il mercato dei PC aziendali ormai da anni, e l’acquisizione può portarla a realizzare tablet e smartphone aziendali dall’elevata tecnologia e resi credibili dal suo marchio.