WhatsApp per Pc, ecco come funziona l’applicazione e dove si scarica

Disponibile sia per Mac che per Windows, WhatsApp per Pc è stata concepita per gli utenti desktop che non potevano accedervi per problemi di browser.

WhatsApp per PcGrazie a WhatsApp per Pc è possibile utilizzare facilmente la popolare applicazione mobile anche sul computer fisso. In verità la variante desktop esisteva già sul Web, tuttavia era poco utilizzata perché poco conosciuta o perché difficilmente accessibile a causa di problemi di incompatibilità con il browser. WhatsApp per Pc conserva tutte le ben note funzionalità tradizionali, vale a dire i messaggi di testo, le note vocali, la possibilità di condividere immagini, documenti, file audio e video. Unico (e non piccolo) difetto è che per essere usato il programma ha bisogno necessariamente che lo Smartphone sia acceso e connesso ad internet. Andando al sodo, come funziona e dove si scarica WhatsApp per PC?

Per prima cosa bisogna scaricarlo sul sito ufficiale e installare il client, che detto per inciso è compatibile soltanto con MacOS 10.9 e successivi o con Windows 8 o superiori. Una volta completato il download si avvia il file eseguibile (con Windows 10 si può scaricare la app direttamente dal Microsoft Store) che va collegato al proprio account personale. La piattaforma è sostanzialmente identica a quella classica, con le solite impostazioni, icone ecc. Con un interfaccia semplice e intuitiva WhatsApp per PC è estremamente facile da usare, con notifiche che compaiono direttamente sullo schermo, e da li gestibili.

È possibile aggirare il punto debole del collegamento al telefonino installando un emulatore Android chiamato . Ad ogni modo questa soluzione di WhatsApp per Pc è piuttosto macchinosa e va presa in considerazione solo se si desidera sfruttare la app in modalità completamente scollegata dallo Smartphone. BlueStacks va configurato e sincronizzato con un nuovo account Google o con quello già esistente, in quest’ultimo caso verranno aggiunti automaticamente tutti i contatti già memorizzati. WhatsApp limita l’uso del servizio a un singolo device per numero, così per ripristinare il funzionamento sullo Smartphone o viceversa, bisognerà ripetere sempre la verifica del numero.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.