Cambiare il PC portatile, classifica 2019 delle migliori marche di notebook

Comprare un nuovo laptop può rappresentare un investimento importante. Ecco la guida alle migliori marche di notebook per un acquisto consapevole.

Identificare le migliori marche di notebook è il primo passo da compiere quando si pensa di cambiare il proprio portatile ormai un po’ datato.

Il settore dell’Hi-Tech oggi mette a disposizione una lista sconfinata di prodotti, ma per non perdere tempo e denaro, meglio sfoltire il mucchio puntando sui produttori più affidabili.

Conoscere le migliori marche di notebook del momento è la strategia più efficace per portare a termine un acquisto consapevole e soddisfacente.

Senza ulteriori indugi ecco quindi la lista aggiornata delle migliori marche di notebook di metà 2019, con informazioni e dettagli utili.

HP. Affidabilità e potenza senza compromessi. I PC portatili della statunitense Hewlett-Packard sono i più venduti al mondo e sono sinonimo di longevità e robustezza, con computer all’avanguardia ad un costo alla portata di tutti. Attenzione agli hard disk e alla dotazione di RAM: nei modelli base ci sono dischi lenti e poca RAM che impongono un upgrade immediato per ottenere buone performance.

Lenovo. Al secondo posto tra i migliori produttori al mondo. I suoi notebook sono apprezzati soprattutto in ambito enterprise, in particolare i modelli della linea ThinkPad T.

Dell. Conferma ottima qualità e grande versatilità, caratteristiche che fanno di questo brand una delle migliori marche di notebook in circolazione. Nel giro di poco tempo la multinazionale americana ha raggiunto gli altri competitor, dando alla luce device potenti e dai costi estremamente competitivi.

Apple. Al quarto posto tra i produttori di portatili, Apple si fa notare per qualità costruttiva e design. A guidare la serie è ovviamente la linea MacBook Pro, con il valore aggiunto di un eccellente servizio di assistenza e di supporto tecnico. Unico neo è fla limitata espandibilità, mentre il costo è in linea per prodotti di pari qualità costruttiva.

Asus. Una gamma di innumerevoli possibilità che si adattano ad ogni esigenza. I portatili “made in Taiwan” sono da sempre i più durevoli e maneggevoli, con ottimo rapporto qualità-prezzo. Tra i punti deboli le condizioni di garanzia.

Huawei. Il suo portatile MateBook D è il miglior portatile di fascia media presente sul mercato, ma le recenti vicissitudini rendono l’acquisto una scommessa.