Avrage B2B Publishing

Cerca

Cloud e Data Center

Microsoft 365 e violazione dei dati: uno studio

Microsoft 365 perdita dati

Secondo lo studio pubblicato da Egress, più dell’80% delle organizzazioni che utilizzano Microsoft 365 ha subito una violazione di dati della posta elettronica.

Rispetto al 74% delle aziende studiate, l’85% delle organizzazioni che utilizzano Microsoft 365 ha subito una violazione dei dati della posta elettronica. È quanto emerso da uno studio condotto da Egress dal titolo: “Microsoft 365’s Security Blindspot”.

Oltre a ciò, il 67% degli utenti Microsoft ha visto un aumento delle fughe di dati negli ultimi 12 mesi contro il 32% degli utenti non Microsoft.

Secondo lo studio la ragione di queste disparità risiede nel fatto che le garanzie di Microsoft non sono sufficienti per mitigare gli incidenti.

Gli errori del Data Loss Prevention

Tra alcuni errori che possono essere causati dal DLP (Data Loss Prevention) di Microsoft troviamo:

  • aggiungere il destinatario sbagliato;
  • allegare il file sbagliato o non rimuovere i dati;
  • rispondere ad attacchi di spear phishing;
  • usare impropriamente il CCN.

Microsoft 365 ha visto un’adozione fenomenale durante la pandemia COVID-19 e ha portato vantaggi in termini di costi ed efficienza a molte organizzazioni, ma i suoi limiti di sicurezza sono evidenti“, afferma Darren Cooper, Chief Technology Officer di Egress.

È anche vero che la stessa Egress offre un prodotto di DLP in aperta concorrenza a Microsoft. Possono quindi le sue statistiche risultare veritiere visto il conflitto d’interessi?

Microsoft 365 violazione dei dati

Eppure, la società di ricerca indipendente Arlington Research ha intervistato 500 leader IT e 3000 dipendenti che lavorano a distanza nei settori dei servizi finanziari, legali e sanitari nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

………
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Secondo lo studio fatto dall’Arlington Research, il 93% di utenti che utilizzano Microsoft 365 ha subito impatti negativi a seguito di una violazione dei dati di posta elettronica rispetto all’84% dei non utenti Microsoft.

Inoltre, il 15% delle aziende che utilizzano Microsoft 365 è stato colpito da oltre 500 violazioni dei dati nell’ultimo anno, contro il 4% dei non utenti Microsoft.

-

LifeRay | Whitepaper

Whitepaper Liferay CTA
-

Potrebbero interessarti

News e approfondimenti

Nuovi cyber attacchi contro i dipendenti che tornano in ufficio. Del Covid-19 ci mancava solo la campagna phishing.

News e approfondimenti

Diverse novità sulla condivisione dei documenti per gli utenti di Microsoft 365. Ecco i dettagli.

Mercato e imprese

Rubrik, la Cloud Data Management Company, ha annunciato di estendere la protezione della suite Microsoft 365 a SharePoint e Teams.

-