Avrage B2B Publishing

Cerca

Big Data e AI

Le novità di Google sul fronte AI

Le novità di Google sul fronte AI

Google ha annunciato diverse novità sul fronte AI. Dal NLU per la comprensione del linguaggio, al Machine Learning per le foto fino a “Project Starline”, l’app di “teletrasporto”.

Durante l’evento “Google I/O 2021” che si è tenuta dal 18 al 20 maggio e di cui abbiamo parlato qui, l’azienda di Mountain View ha presentato tutte le novità in via di sviluppo. Sul fronte dell’intelligenza artificiale, Google ha in serbo funzionalità molto interessanti.

NLU, Foto, Maps, Workspace

LaMDA (Language Model for Dialogue Applications) sfrutta la tecnologia del machine learning per attività di NLU (Natural Language Understanding). L’applicazione si basa su un’architettura di rete neurale open source, Transformer. MUM (Multitask Unified Model) è un motore di ricerca basato su tecnologia IA: fornisce risposte più precise a domande complesse.

Anche per Google Maps e Google Workspace sono previsti degli aggiornamenti IA. Con Google Maps, Le novità di Google sul fronte AIad esempio, sarà possibile trovare il percorso migliore riducendo le frenate brusche, mentre con Google Workshop gli utenti avranno a disposizione, durante la scrittura, dei suggerimenti per scegliere termini più inclusivi.

Google Foto sfrutterà anch’essa la tecnologia del machine learning per consentire agli utenti di personalizzare i ricordi, creare versioni 3D animate delle proprie foto.

Ci sono poi aggiornamenti per Google Shopping, con la funzionalità “Shopping Graph“, che semplificherebbe l’acquisto dei prodotti, e altre applicazione sul fronte sanitario.

Ma la novità più grande è Starline.

Il progetto “Starline”

Il progetto “Starline” di Google è quanto più si può avvicinare al “teletrasporto”. Sia chiaro, non siamo ancora arrivati a questo punto, ma Google ha comunque messo a punto un progetto di “telepresenza 3D“. Starline trasferisce in tempo reale le riproduzioni di persone e oggetti anche a chilometri di distanza.

Non sono necessari occhiali o visori, Starline “crea” il volume grazie a un sistema di schermi.

L’intento dell’azienda di Mountain View è quello di fornire una soluzione accessibile alle aziende e quindi commerciale.

 

 

-

Scarica il Whitepaper di LifeRay

Whitepaper Liferay CTA
-

Potrebbero interessarti

Portatili aziendali

Comprare un nuovo laptop è un investimento importante per un’azienda o un professionista. Ecco la guida alle migliori marche di notebook per un acquisto...

App

L’appuntamento con le prossime Emoji è per iOS 14.2. “Certe volte non servono parole”. Bastano i gesti. Tuttavia, quando si è fisicamente lontani, anche...

News e approfondimenti

Con il nuovo Chrome 86 Google tenterà di impedire ai suoi utenti di digitare in caselle di testo rischiose sui siti HTTPS.

Hardware

La carenza di processori ha causato non pochi problemi in diversi settori del mercato globale. Il più colpito è il settore automobilistico.